The news is by your side.

Abruzzo zona rossa, Meloni (FdI) attacca il Governo: cialtroni e incompetenti, noi con Marsilio

L’Aquila. “Cialtroni al Governo. Ieri il Tar ha accolto l’insensato ricorso di Conte, Speranza e Boccia contro l’ordinanza del presidente della Regione Abruzzo Marsilio, che ordinava il passaggio da zona rossa ad arancione”.

Lo dichiara il presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni, dopo la decisione del Tar sul caso del cambio di zona dell’Abruzzo, e si schiera al fianco di Marco Marsilio, governatore d’Abruzzo tra le fila del suo partito.

“Sempre ieri”, sottolinea la leader di Fratelli d’Italia, “Speranza ha firmato una nuova ordinanza che fa passare l’Abruzzo a zona arancione ma a partire da domani, domenica 13 dicembre. Il risultato è paradossale: l’Abruzzo ritorna zona rossa ma per un solo giorno. La sinistra produce un mostruoso paradosso burocratico e fa cambiare colore tre volte in tre giorni ad una Regione, ignorando le drammatiche conseguenze che la follia di queste scelte avrà sui cittadini, le famiglie e le imprese abruzzesi”.

“Marco Marsilio ha fatto la cosa giusta”, conclude Giorgia Meloni, “e noi siamo dalla sua parte contro un governo di ottusi incompetenti, che blatera di dialogo e collaborazione istituzionale ma non sa nemmeno dove stanno di casa”.