The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Acqua inquinata, Laboratori Nazionali del Gran Sasso: nessuna immissione in rete dal primo maggio

Teramo. “In merito alla disposizione del 9 maggio del SIAN dell’AUSL di Teramo di sospensione dell’uso a fini potabili delle acque in uscita dal Traforo del Gran Sasso, a seguito dei prelievi effettuati il giorno 8 maggio, i Laboratori Nazionali del Gran Sasso (LNGS) dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) informano che le acque provenienti dal punto di captazione interno ai Laboratori sono messe a scarico dal giorno 1/o maggio”. A renderlo noto è il Servizio Relazioni Esterne dei Laboratori. “È quindi da tale data ­ si prosegue nella nota ­ che tutte le acque provenienti dai laboratori non vengono immesse nella rete idrica dell’acquedotto del Ruzzo.

Tale misura di messa a scarico è stata adottata in via precauzionale, d’intesa con la AUSL, in occasione dei lavori di parziale ripavimentazione in corso nei Laboratori sotterranei”. Inoltre, i LNGS rendono noto che, dai monitoraggi costantemente eseguiti in tutti questi giorni, “le acque di scarico in uscita dai Laboratori sono sempre risultate e tuttora risultano pulite e assolutamente conformi ai requisiti previsti per le acque potabili”. “Nessuna responsabilità è quindi da imputare a questi Laboratori ­ si conclude nella nota ­ per la disposizione di sospensione dell’uso a fini potabili delle acque in uscita dal Traforo del Gran Sasso”.