The news is by your side.
10M 2
10M

Addestramento mattutino della guardia costiera di Giulianova: provate tecniche in caso di mare mosso

Giulianova. Questa mattina, in presenza di condizioni meteomarine proibitive, la motovedetta SAR (Search and rescue) della Guardia Costiera di Giulianova ha preso il mare, per effettuare la sistematica attività addestrativa in favore degli equipaggi che, senza soluzione di continuità, garantiscono la copertura del servizio si soccorso in mare.

L’esercitazione – che ha visto anche simulare il recupero di un uomo in mare, con mare 5 con picchi d’onda di 4 mt e vento forza 6 con raffiche di quasi 30 nodi – è stata appositamente programmata in concomitanza al peggioramento preannunciato del quadro climatico in zona, con la finalità di mantenere costantemente elevato il livello di preparazione ed addestramento del personale imbarcato, pronto all’occorrenza a prendere il largo per soccorrere quanti in pericolo di perdersi per mare, a bordo della dipendente unità CP884, unità inaffondabile ed autoraddrizzante, in dotazione al comando giuliese e destinata a garantire la salvaguardia della vita umana in mare, uno dei compiti statutari del Corpo delle Capitanerie di porto.