The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Aggredisce il fratello gemello e la madre anziana, 44enne ubriaco finisce in manette

Pizzoli.  I militari della Stazione di Montereale, nel corso dei servizi per il controllo del territorio, hanno arrestato in flagranza di reato un 44enne, residente a Pizzoli (R.P.), per lesioni personali gravi nei confronti di alcuni familiari e violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale. In particolare i militari impegnati in un servizio notturno, su segnalazione della centrale operativa del Comando provinciale carabinieri dell’Aquila, sono intervenuti a Pizzoli per una lite in corso. Giunti sul posto, hanno potuto accertare che l’uomo durante una colluttazione con il fcarabinieri-nella-gazzellaratello gemello, lo aveva colpito ripetutamente al viso e alla testa procurandogli lesioni gravi. Nel corso della violenta lite, aveva spintonato e scaraventato a terra anche la madre che era intervenuta per separare i due figli. Alla vista dei carabinieri il 44enne, che era sotto l’effetto di alcol, gli si e’ scagliato contro minacciandoli e spintonandoli ripetutamente, venendo poi bloccato. L’anziana madre ed il fratello dell’arrestato, sono stati soccorsi e trasportati presso l’ospedale civile “San Salvatore” dell’Aquila dove, la prima e’ stata riscontrata affetta da lesioni guaribili in 7 giorni e dimessa mentre il secondo, a causa delle gravi lesioni riportate al setto nasale e alla testa, si trova tuttora ricoverato e in stato di osservazione. L’arrestato, come disposto dall’autorita’ giudiziaria, e’ stato sottoposto alla detenzione domiciliare in attesa dell’udienza di convalida.