The news is by your side.

Aggredisce il vicino e prende a bastonate l’auto perché ha il volume della musica alto

Carabinieri arresto manettePescara. E’ accusato di minaccia e danneggiamento aggravato e lesioni personali, E.F., il 53enne pescarese arrestato dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Pescara a seguito di una discussione per futili motivi con un vicino di casa, al quartiere di San Donato. Il diverbio tra i due e’ scaturito dal volume troppo alto della musica che arrivava dall’abitazione di E.F.. Un vicino ha chiesto di ridurre il volume e lui, per tutta risposta, e’ sceso in strada con un bastone di legno ed ha aggredito il vicino. Quest’ultimo ha cercato rifugio in casa e ha contattato telefonicamente il 112. Quando la pattuglia e’ arrivata sul posto E.F., accecato dalla rabbia, era lanciato contro l’autovettura del vicino e la stava colpendo ripetutamente mandando in frantumi i vetri. E’ stato bloccato dai carabinieri, coordinati dal capitano Claudio Scarponi, e tratto in arresto. La vittima si e’ fatta medicare in ospedale.