The news is by your side.

Agosto caldo sul fronte acqua, riduzioni idriche in comuni del Pescarese e Chietino

Pescara. Si preannuncia un agosto caldo sul fronte acqua sopratutto nell’area metropolitana e nelle province di Pescara e Chieti. L’Aca ha infatti avvisato l’utenza delle riduzioni e della chiusura dei serbatoi in alcune ore della giornata, a causa e in concomitanza con le scarse precipitazioni delle ultime settimane, del gran caldo e dell’aumento dei consumi.

Per cui, seguito di un ulteriore monitoraggio della distribuzione idrica e dei relativi consumi dell’utenza è stata predisposta la nuova programmazione delle riduzioni idriche. Il consorzio acquedottistico, come ha assicurato la presidente Brandelli ha implementato un sistema di ricerca attivo delle perdite da marzo di quest’anno, con 6mila interventi svolti finora, su una rete che paga decenni di mancanza di manutenzioni. Nelle ultime ore c’è stata la tempestiva riparazione di una perdita d’acqua a Città Sant’Angelo da parte degli operai dell’Aca.

La segnalazione era stata fatta dal Forum H20. Ma c’è anche la questione bilancio e bollette a tenere banco in casa Aca e per questo lunedì 3 agosto alle 11, nella sala conferenze della sede di Aca, in Via Maestri del Lavoro a Pescara, il presidente Giovanna Brandelli, insieme al CDA, terrà una conferenza stampa per chiarire “quanto diffuso sugli organi di stampa da terzi in relazione alle tariffe”.