The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Al via i lavori su impianti elettrici e antincendio nelle scuole aquilane, Calvisi: aumenta sicurezza delle sedi

L’Aquila. Sono stati stipulati dalla Provincia dell’Aquila con le ditte aggiudicatarie i contratti per la realizzazione degli interventi necessari per l’adeguamento antincendio e degli impianti elettrici, riferiti a tre importanti sedi scolastiche aquilane. L’appalto relativo all’adeguamento antincendio dell’I.I.S. Liceo Scientifico “A. Bafile” – Liceo Artistico “F. Muzi” dell’importo complessivo di 750mila euro, è stato aggiudicato alla ditta A.T.S. Costruzioni S.r.l. di Aversa.

L’appalto relativo all’adeguamento antincendio dell’I.I.S. Tecnico per Geometri “O. Colecchi”, dell’importo complessivo di 600mila euro, è stato aggiudicato alla ditta Manutenzioni S.r.l. di Molfetta.E’ stato inoltre sottoscritto anche il contratto per i lavori di adeguamento e potenziamento degli impianti elettrici di tale istituto, dell’importo complessivo di 355mila euro, il cui appalto è stato aggiudicato alla Ditta Progeco S.r.l. di Mercogliano.

Per l’adeguamento degli impianti della sede dell’Accademia della Belle Arti, sono stati aggiudicati lavori per 436mila euro alla ditta Elettrostella Srl di San Benedetto del Tronto. Per tutti gli appalti, la consegna dei lavori è prevista nei mesi di luglio ed agosto 2019.

Per l’anno 2019 è stato inoltre finanziato con fondi di bilancio provinciale anche l’intervento per l’adeguamento ed il potenziamento degli impianti elettrici dell’edificio ospitante l’I.I.S. Liceo Scientifico “A. Bafile” – Liceo Artistico “F. Muzi”, per un importo di 400mila euro per il quale si prevedere di avviare la procedura di gara entro l’anno.

“Con questi importanti interventi”, dichiara il consigliere delegato edilizia scolastica Vincenzo Calvisi, “si colmano lacune di anni su importanti sedi aquilane, che così potranno essere messe a norma sugli aspetti di antincendio ed efficientate dal punto di vista energetico”. Soddisfazione è stata espressa dal presidente della Provincia, Angelo Caruso, che ha ringraziato il settore Edilizia Scolastica per il lavoro svolto, nelle persone del dirigente Arch. Stefania Cattivera e dei responsabili del procedimento Massimo di Battista e Maria Ranieri.