The news is by your side.

Al via la 38esima edizione di Spoltore Ensemble, con Claudio Bisio, Gigio Alberti, Palazzo e il maestro Valori

Spoltore. Torna come ogni anno il prestigioso appuntamento con Spoltore Ensemble, la rassegna di arte, cultura e spettacolo, che si terrà sabato 22 agosto e domenica 23. L’evento, organizzato dal Comune di Spoltore con la direzione artistica del maestro Angelo Valori, è alla sua 38esima edizione. Il ricco programma prevede spettacoli di altissimo livello artistico con Claudio Bisio, Gigio Alberti, Umberto Palazzo, Angelo Valori & Medit Voices. Tutto si svolgerà il prossimo fine settimana nel cuore del centro storico, in largo San Giovanni, nel pieno rispetto delle normative anti Covid, con posti limitati e distanziati e ingressi contingentati. Un’edizione diversa quella di quest’anno che parla di «continuità nell’emergenza – ha spiegato il sindaco Luciano Di Lorito nella conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa che si è tenuta stamane in Comune. «Lo Spoltore Ensemble è un punto di riferimento della cultura regionale e la cultura è lo strumento migliore di crescita della società», ha aggiunto il primo cittadino. Il festival vede la direzione artistica del maestro Angelo Valori. «Sono felice di tornare a collaborare con questa manifestazione di prestigio che è il logo identitario della città di Spoltore – ha sottolineato il direttore artistico che aveva diretto l’evento dal 2001 al 2013 – Il concetto vero dell’Ensemble è la passione delle persone, dei cittadini e dei tanti volontari che sono il cuore pulsante dell’iniziativa». «Questa edizione – ha aggiunto – rappresenta il coraggio di esserci ed è portatrice di un grande messaggio di speranza».

Sabato 22 si inizierà alle 21,00 con la presentazione del nuovo album di Umberto Palazzo “L’eden dei lunatici”. Musicista e disc jockey, frontman dei Santo Niente, Palazzo è noto anche per aver curato la colonna sonora del film “Jack Frusciante è uscito dal gruppo”. L’evento, organizzato in collaborazione con FLA – Festival di Libri e Altrecose, sarà condotto da Paolo Talanca. A seguire, alle 22.30, “It’s just soul”, il concerto diretto dal maestro Angelo Valori con Medit Voices, gruppo vocale con sezione ritmica che proporrà un viaggio musicale tra i grandi successi internazionali rivisitati in chiave soul funk. Medit Voices nasce come progetto di produzione e ricerca del conservatorio di Pescara, ha all’attivo oltre sessanta concerti e vanta la prestigiosa collaborazione con Mogol che volle il gruppo nella trasmissione “Viva Mogol” andata in onda su Rai 1 qualche anno fa. A dirigere il concerto Angelo Valori, compositore e insegnante di calibro internazionale. Titolare di cattedra al conservatorio “L. d’Annunzio”, tiene regolarmente masterclass e concerti in college e università europee e americane. Boston, Chicago, Helsinki, Stoccolma e Amsterdam per citarne alcune. L’ingresso agli eventi di sabato è gratuito, i posti sono riservabili su prenotazione sul sito CiaoTickets (https://www.ciaotickets.com/biglietti/umberto-palazzo-angelo-valori-medit-voices).

«Il progetto Medit Voices – ha sottolineato l’assessore alla Cultura Roberta Rullo – è un’eccellenza, un esempio per tanti ragazzi che studiano musica. La forza di questa manifestazione, che seguo sin dalle prime edizioni, è proprio la volontarietà dei giovani che hanno sempre creduto in un evento che rappresenta il tratto distintivo della nostra città». Domenica 23 agosto alle 21.00 ci sarà lo show di Claudio Bisio e Gigio Alberti “Ma tu sei felice?”, una lettura-spettacolo dal libro di Federico Baccomo. Il reading live racconta la storia di Vincenzo e Saverio, due uomini benestanti che si ritrovano in un bar a parlare di tutto, della famiglia, del lavoro, della criminalità, del razzismo, della superficialità. E così una semplice chiacchierata diventa qualcosa di più. Lo spettacolo nasce dalla domanda “Ma tu sei felice?”, incipit del libro di Baccomo e della web series estemporanea, interpretata e realizzata da Bisio e Alberti durante il lockdown. L’esperimento – visibile sul canale Youtube di Claudio Bisio – ha dato vita a 25 episodi, girati con smartphone e mezzi casalinghi, dai quali i due attori hanno tratto il live che sta toccando le principali rassegne teatrali estive e che andrà in scena a Spoltore come unica data in Abruzzo. Non ha di certo bisogno di grosse presentazioni Claudio Bisio che è l’ospite di punta dell’edizione 2020 di una delle rassegne più seguite dell’estate abruzzese. Volto noto del palcoscenico di Zelig, ha arricchito la sua carriera con film diretti da famosi registi italiani – Marco Bellocchio, Paolo Virzì, Gabriele Muccino. Importante il sodalizio artistico con Gabriele Salvatores e il gruppo del Teatro dell’Elfo, a cui Bisio ha partecipato per diversi anni. Legato a Gigio Alberti da un’amicizia che dura da quarant’anni, ha recitato con lui proprio in diversi film di Salvatores, il più celebre “Mediterraneo” del 1992. I biglietti per lo spettacolo di domenica sono acquistabili sul circuito CiaoTickets.