The news is by your side.

Al via la Perdonanza Celestiniana, affidati alla Dama della Bolla e al Giovin Signore gli emblemi del corteo

L’Aquila. Inserendo una novità nei canoni della Perdonanza Celestiniana oggi all’Aquila, a Palazzo Fibbioni, sede centrale del Comune, si è tenuta la cerimonia di passaggio delle consegne tra i protagonisti del Corteo storico della Bolla del Perdono, alla presenza del sindaco Pierluigi Biondi e del Comitato Perdonanza. La Dama della Bolla dell’edizione 2018, l’atleta Paola Protopapa, ha consegnato l’astuccio in cui, per secoli, è stata custodita la Bolla del Perdono di Papa Celestino V a Luce Cruciani, la Dama di quest’anno, che lo porterà nel Corteo del prossimo 28 agosto.

Presente anche il Giovin Signore 2019, Federico Vittorini, che ha ricevuto il Ramo d’ulivo del Getsemani dal sindaco. Con questo Ramo il 28 agosto il cardinale Giuseppe Bertello, presidente del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano, percuoterà tre volte la Porta Santa della basilica di Collemaggio per ordinarne l’apertura e dare il via al Giubileo annuale dell’Aquila.