The news is by your side.

Al via summit per formazione della nuova giunta con Marsilio, Bellachioma e D’Eramo (Lega) richiedono 4 assessori

Per i 3 partiti restanti rimangono 2 posti più quello di sottosegretario

L’Aquila. E’ cominciato all’Aquila, a Palazzo Silone, sede della Giunta regionale d’Abruzzo, il summit per la formazione del nuovo esecutivo di centrodestra alla presenza del presidente, Marco Marsilio, e dei coordinatori dei partiti della coalizione che ha vinto le elezioni del 10 febbraio scorso. Il centrodestra cerca di chiudere la partita rimasta aperta per le divergenze tra le formazioni politiche.

La Lega, presente con il segretario regionale, il deputato Giuseppe Bellachioma, e con il vice, Luigi D’Eramo, anch’egli deputato, chiede che oggi ci sia la soluzione definitiva: i salviniani hanno presentato una richiesta di 4 assessori, tra cui la vice presidenza e il posto di esterno, alla luce del 27,5 per cento dei consensi con 10 consiglieri eletti, che equivalgono a oltre 160mila voti, il 60 per cento in seno alla coalizione.

Per i restanti tre partiti rimangono due posti più quello di sottosegretario alla presidenza della Giunta. Per Forza Italia (9,07 per cento e tre consiglieri) è presente il coordinatore regionale, senatore Nazario Pagano, per Fdi (6,5 per cento e due consiglieri) il coordinatore regionale, Etel Sigismondi, e per la civica Azione politica (3,47 per cento e un consigliere) il suo leader, l’imprenditore Gianluca Zelli.