The news is by your side.

Albero di natale ecosostenibile a Lanciano, il materiale utilizzato sarà riciclato in borse da donare agli studenti

Lanciano. Richiama un iceberg e si chiama #GOON il progetto che si è aggiudicato il concorso di idee per la realizzazione dell’albero di Natale ecosostenibile a Lanciano che sarà acceso il 7 dicembre, alle 18.30. L’installazione artistica multisensoriale, ideata dall’ingegnere-architetto Pierluigi Di Nola, rimanda al tema della crisi climatica e del corretto utilizzo delle risorse ambientali. Il progetto vincitore del bando è stato presentato dal sindaco, Mario Pupillo, e dall’assessore alla Cultura, Marusca Miscia.

#GOON ha forma di parallelepipedo, alto 10 metri con base larga 8x8metri, una struttura portante in alluminio che sorreggerà teli bianchi di polietilene, la plastica resistente da imballaggi, che saranno
tagliati fino a formare un vuoto all’interno per rappresentare l’albero. La plastica è stata appositamente prodotta per l’installazione dalla Artigian Plastic utilizzando plastica rigenerata che sarà riutilizzata al termine del progetto per realizzare borse da donare a studenti e cittadini di Lanciano.

L’albero-non albero sarà illuminato a led dal bianco candido all’azzurro ghiaccio e presenterà all’interno un sistema audio che riprodurrà la voce dei ghiacciai che si sciolgono. “#GOON è un albero che non esiste, un vuoto, un’assenza che vuole far riflettere, è tutto ciò che dovremmo costruire intorno a un simbolo, idea, desiderio o intorno ai nostri sogni in generale” – ha spiegato Di Nola – Da qui nasce il suo nome, mischiando le parole sono e sogno, estrapolando la G come la lettera di differenza, ci siamo accorti di avere di fronte un verbo inglese, go on!, andare avanti, guardare oltre”.

“E’ una importante operazione culturale – ha aggiunto l’assessore Miscia – che coinvolge non solo il mondo artistico, ma anche quello delle professioni, delle associazioni”.