The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

All’ottavo mese di gravidanza tenta il suicidio gettandosi nelle acque del fiume, salvata

Pescara. Una donna incinta all’ottavo mese decide di togliersi la vita gettandosi nel fiume Pescara, tratta in salvo, ora è in ottime condizioni. E’ accaduto ieri sera, la donna probabilmente stava attraversando un momento difficile e pesante, motivazioni che l’hanno spinta al folle gesto. Così, si è recata su un ponte del fiume Pescara e si è lanciata nel vuoto, fortunatamente però, è stata recuperata dall’equipaggio di un’imbarcazione, che ha udito il rFiume_Pescaraumore dell’impatto con l’acqua ed ha lanciato subito delle cime che hanno permesso di mettere in salvo la donna. La protagonista della vicenda, 41 anni, pescarese, si è gettata dal ponte di “Capacchietti”, che raggiunge un altezza di circa 10 metri. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco, i carabinieri della Compagnia di Pescara e naturalmente il personale del 118 che ha prestato le prime cure alla donna. Ora madre e bambino stanno in ottime condizioni. A quanto si è appreso la donna avrebbe problemi di depressione.