The news is by your side.

Ancora blitz nel ghetto di Montesilvano: polizia trova 3,4 chili droga sotterrati in un terreno

Montesilvano. Oltre 3,4 chili di marijuana sotterrati in un terreno del cosiddetto ‘ghetto’ di via Ariosto a Montesilvano, sgomberato nei giorni scorsi nell’ambito di un maxi blitz interforze. La droga è stata trovata dal personale della squadra Mobile della Questura di Pescara, con il supporto di unità cinofile della squadra Volanti. La marijuana era in una confezione sottovuoto chiusa ermeticamente ed avvolta con del nastro adesivo. L’involucro conteneva del caffè, tecnica usata per eludere l’olfatto dei cani antidroga. La droga è stata sottoposta a sequestro. Sul mercato avrebbe fruttato oltre 35mila euro.

In base alle indagini fino ad ora condotte la marijuana era destinata allo spaccio al minuto da parte di un gruppo di stranieri che in precedenza occupava alcuni degli appartamenti sgomberati. Ulteriori accertamenti sono in corso da parte della squadra Mobile, diretta da Pierfrancesco Muriana, per identificare i componenti del gruppo. Altra droga, insieme a merce contraffatta, era stata trovata e sequestrata nel giorno dello sgombero. Diversi gli episodi di spaccio accertati in via Ariosto nei giorni precedenti al blitz. In alcuni casi gli acquirenti erano minorenni.