The news is by your side.

Andrea Marasco nuovo vicario della questura dell’Aquila

L’Aquila.  Ieri si è insediato il nuovo vicario del questore dell’Aquila, primo dirigente della Polizia di Stato, Andrea Marasco, che ha preso il posto di Olimpia Abbate, recentemente promossa alla qualifica di dirigente superiore.

In Polizia dal 1980, Marasco ha frequentato il 1° corso quadriennale di formazione per allievi vice commissari presso l’istituto superiore di Polizia. Laureato in giurisprudenza e in scienze politiche, dal 1989 ha prestato servizio presso il compartimento Polizia Stradale Umbria, come responsabile della sezione di Polizia Giudiziaria compartimentale. Nel 1990 è stato trasferito all’ispettorato generale di P.S. presso il Vaticano, dove ha svolto funzioni di dirigente dell’ufficio informativa e giudiziaria e di responsabile della scorta ravvicinata del Sommo Pontefice Giovanni Paolo II. Nel 1995 è passato alle dipendenze della sovrintendenza centrale dei servizi di sicurezza della Presidenza della Repubblica presso l’ufficio presidenziale della Polizia di Stato, ricoprendovi vari incarichi, da ultimo quello di vice direttore, svolgendo servizio di scorta ravvicinata ai Presidenti della Repubblica Oscar Luigi
Scalfaro, Carlo Azeglio Ciampi, Giorgio Napolitano e Sergio Mattarella, oltre che a numerosi Reali e Capi di Stato stranieri in visita in Italia. Specializzato nel settore della sicurezza e protezione personale, dal 2010 è rappresentante per la Polizia di Stato nell’ambito dell’organizzazione internazionale Association of Personal Protection Services. In tale veste ha concorso all’organizzazione della XIV Conferenza dell’A.P.P.S., svoltasi a Roma nel 2015 con la partecipazione di delegati appartenenti a 50 nazioni ed organizzazioni internazionali. Nello stesso anno ha pubblicato, in qualità di coautore, il volume ‘La Polizia al Quirinale – origine ed evoluzione dei servizi di polizia a tutela della più alta carica dello Stato, dal Re Vittorio Emanuele III di Savoia al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella’, nel quale è delineata la storia e l’evoluzione ordinamentale dell’ufficio di polizia presso il Quirinale in uno spazio temporale di oltre cento anni.

Il questore, Orazio D’Anna, anche a nome degli altri funzionari e di tutta la Polizia aquilana, nel dare il benvenuto a Marasco, ha formulato allo stesso i migliori auspici per il servizio che renderà alla città ed alla provincia di L’Aquila.