The news is by your side.

Approvato bilancio comune aquilano di Tornimparte. Attenzioni su tutela persona e servizi essenziali

L’Aquila. Nella mattinata di oggi il consiglio comunale di Tornimparte ha approvato il bilancio di previsione 2019-2021 e il ‘Documento Unico di Programmazione’ relativo allo stesso triennio. L’amministrazione comunale si dota di uno strumento di programmazione veramente ambizioso, frutto del lavoro portato avanti in questi anni con costanza e determinazione.

I punti cardine sono costituiti da una corposa riduzione fiscale, che assume ancor più valore in un momento in cui il governo centrale, non confermando il blocco delle tariffe e delle aliquote locali, sembra lasciare sempre più agli enti locali l’onere della raccolta fiscale a compensazione di trasferimenti sempre minori. Nel dettaglio, è stato approvato il taglio dell’IMU, che passa dal 9,6 per mille al 9 per mille; è stata approvata l’esenzione della TASI per gli insediamenti montani ed è stata approvata una riduzione della TARI (la tassa sui rifiuti) per alcune categorie di attività produttive; è prevista, inoltre, una riduzione di 10 punti percentuali della TARI per coloro che hanno aderito al progetto di compostaggio domestico, i quali, pur usufruendo di un servizio di raccolta differenziata “porta a porta” si troveranno a pagare meno di quanto dovuto nel 2015 quando la raccolta era di tipo stradale e totalmente non differenziata. Da rimarcare, inoltre, la programmazione di somme significative su progetti sociali e socio sanitari(65 mila euro), sulla promozione del territorio e la valorizzazione turistica (30 mila euro), manutenzione stradale (circa 70 mila euro). Un capitolo a parte merita lo stanziamento di circa 100 mila euro per cofinanziamento di progetti che rispondono a bandi regionali o ministeriali già conclusi, oppure in itinere che riguardano edilizia scolastica (da sempre la massima priorità per la nostra amministrazione), impianti sportivi, edifici pubblici e strade montane. In definitiva, quindi, le buone pratiche di amministrazione, perseguite in questi anni, ci consentono oggi, con l’approvazione del bilancio previsionale, di dare un segnale importante a Tornimparte, un segnale positivo in un momento di congiuntura che positivo certamente non è. Il bilancio approvato oggi ribadisce, inoltre, la volontà dell’amministrazione di disegnare, per il comune, un percorso di crescita basato sulla tutela della persona (con attenzione ai servizi essenziali e al supporto delle fragilità sociali), sostegno alle attività economiche e attenzione al nostro patrimonio naturalistico.