The news is by your side.

Approvato il Cura Abruzzo 2, 70 milioni di euro per l’economia regionale

Tra i finanziamenti, 1,7 milioni di euro per i Comuni "zone rosse"

L’Aquila. È stato approvato ieri sera il progetto di legge “Disposizioni urgenti a favore dei settori turismo, commercio al dettaglio ed altri servizi per contrastare gli effetti della grave crisi economica derivante dell’emergenza epidemiologica da Covid-19”. La norma, denominata “Cura Abruzzo 2”, prevede uno stanziamento complessivo di 70 milioni di euro in favore di numerose misure d’intervento per diversi settore dell’economia regionale: a favore del settore del turismo, del piccolo commercio, di alcuni servizi alla persona che sono stati obbligati alla chiusura o che hanno avuto sospesa l’attività indirettamente per le misure di restrizione, che hanno risentito del grave turbamento economico derivante dell’emergenza sanitaria.

Alcune cifre: 40 milioni di euro a fondo perduto per il settore del commercio, artigianato, professionisti, asili da zero a sei anni e per contributi affitti studenti, 1,7 milioni di euro per i Comuni delle “zone rosse” e 1 milione di euro per i Comuni che hanno dovuto sostenere le spese per l’emergenza Covid. 7 milioni di euro per aiuti alle famiglie, 3 milioni di euro per associazioni sportive dilettantistiche e associazioni culturali, 4 milioni di euro per il turismo balneare, 3 milioni di euro per erogare tutte le borse di studio tramite le Adsu, 1,5 milioni di euro per attivare il sisma bonus sugli immobili pubblici.

I restanti punti all’ordine del giorno, ovvero il progetto di legge sulla medicina dello sport, le nomine (garanzie statutarie, garante per l’infanzia e l’adolescenza, la designazione di un componente in seno al consiglio di amministrazione dell’Istituto Zooprofilattico di Teramo) e la discussione dei documenti politici, sono rinviati alla prossima seduta del consiglio, che si terrà martedì 26 maggio alle 15.

Oggi, sabato 23 maggio, alle 11, presso l’auditorium di palazzo Silone all’Aquila, è in programma la conferenza stampa del presidente Marsilio, del presidente del consiglio regionale Lorenzo Sospiri e della maggioranza sul “Cura Abruzzo 2”.