The news is by your side.

Arriva ‘Scaccia il virus’, gioco educativo per bambini ideato dalla casa editrice Headu di Mosciano Sant’Angelo

Teramo. “È arrivato un nuovo virus, ma niente paura, se seguiamo tutti insieme le misure di prevenzione, sarà più semplice sconfiggerlo”: a ricordarci queste semplici raccomandazioni non è una campagna istituzionale Covid-19, ma un gioco da tavolo per bambini e ragazzi, ideato dalla casa editrice Headu di Mosciano Sant’Angelo, che lavora con un metodo didattico basato sulla teoria delle intelligenze multiple di Howard Gardner. Il gioco si chiama ‘Scaccia il Virus’ ed è da qualche giorno
disponibile nelle librerie e nei migliori negozi di giocattoli.

“L’idea è nata durante il lockdown”, ha spiegato il direttore generale e socio fondatore di Headu, Franco Lisciani, “quando tutti lamentavano l’assenza di una comunicazione mirata per i bambini sul covid. Nessuno si è occupato di loro e del bisogno di sentirsi parte di quella stessa comunità che non ha solo il dovere di proteggerli, ma anche di coinvolgerli in modo intelligente. Per questo insieme al team di ricerca e sviluppo, abbiamo ideato questo gioco cooperativo di osservazione, memoria e strategia, dedicato alle buone pratiche per limitare i contagi. L’obiettivo è insegnare in modo divertente a cooperare e a rispettare le regole, argomenti essenziali per sviluppare le intelligenze
personali e il concetto di cittadinanza”.

‘Scaccia il Virus’ è anche un progetto solidale. “Abbiamo voluto affiancare al gioco una iniziativa per la promozione dei diritti dell’infanzia. Parte del ricavato delle vendite sarà devoluto in beneficenza all’Istituto Castorani di Giulianova, storica struttura dedita alla cura e ai bisogni dei bambini e degli adolescenti, che ringraziamo per la collaborazione”.