The news is by your side.

Arrivano “I Tempi di Aldo Moro” a Pescara, Di Biase presenta il suo saggio

Aldo MoroPescara. Dopo essere passato anche per Roma, Licio Di Biase torna a Pescara per presentare il suo ultimo saggio: “I Tempi di Aldo Moro”.
L’evento si terrà Mercoledì 16 marzo 2016, alle ore 18:00 presso il Mediamuseum in Piazza Alessandrini.
La presentazione sarà introdotta e coordinata da Marco Presutti e, oltre all’autore, interverranno anche Giuseppe Quieti e Ugo Crescenti.

Il saggio, pubblicato per Edizioni Solfanelli, va a riflettere sulla figura di Aldo Moro incentrandosi sulla sua figura di statista e uomo politico. Del resto, è innegabile che a causa della sua tragica scomparsa, il suo ricordo con il tempo si sia appiattito molto su quegli ultimi drammatici eventi, andando di conseguenza ad annebbiare la “vera” esistenza dell’uomo.
In quarta di copertina infatti leggiamo: “Aldo Moro è rimasto nei cuori di molti italiani. Sicuramente è il politico di cui si è parlato più di ogni altro, dagli anni Settanta in poi. Ma si è parlato di Moro soprattutto per la tragedia che lo ha visto coinvolto e che lo ha portato alla morte, rischiando di appannare la valenza etica e la capacità dell’uomo di governo. Moro si è mosso sullo scenario politico con la consapevolezza che solo la Democrazia Cristiana poteva garantire all’Italia il permanere di un sistema democratico, a tutela delle libertà. E questo suo progetto si è articolato con una Dc, affaticata, che a volte cercava di galleggiare nella prospettiva di rinnovarsi. Aldo Moro è stato grande protagonista, fino al rapimento e all’uccisione. Con questo libro ridiamo la parola allo Statista democristiano, attraverso i suoi discorsi, i suoi articoli e le sue gesta. È un modo per capire direttamente dalle sue parole il suo pensiero, superando tutte le libere interpretazioni di cui si è arricchita la pubblicistica in questi decenni a partire dalla sua scomparsa.”

@AndreaMicalone