The news is by your side.
10M

Assente la navetta per funivia Gran Sasso, monta la rabbia dei turisti: disservizio inspiegabile

L’Aquila. Un gruppo di sciatori e turistici ha denunciato l’assenza del servizio navetta che va dal parcheggio “Simoncelli” fino alla base della funivia di Fonte Cerreto nel versante aquilano del Gran Sasso, da dove si sale sugli impianti invernali di Campo Imperatore. Il fatto si è verificato ieri ed oggi e anche negli altri week end, quando sugli impianti si riversano molti sportivi e appassionati della montagna. “Che fine ha fatto la navetta? – si chiede il gruppo.

L’assenza ha creato disagi vissuti da tantissimi amanti della montagna, che hanno affollato, come ogni week end il versante aquilano del Gran Sasso. Ieri mattina siamo arrivati al parcheggio ed molti erano con le famiglie – spiegano ancora – ma il bus navetta non è mai passato. Ad attenderlo c’erano una cinquantina di persone, ma, dopo aver aspettato invano oltre un’ora, abbiamo deciso di salire a piedi.

Un disagio non indifferente soprattutto per chi ha dei figli piccoli, senza contare la perdita di tempo”. I turisti spiegano poi di aver fatto presente il fatto agli operatori della funivia, ma “ci è stato risposto che la colpa non è loro. Non so chi sia competente per questa navetta, ma a loro vorrei dire che il servizio non funziona”.

“Tutti parlano di turismo montano, ma nessuno si chiede davvero come mai faccia fatica a decollare. Io penso che la causa sia da ricondurre anche a queste piccole cose, i servizi sono fondamentali e non è accettabile che nel nostro comprensorio sciistico, che può vantare la neve migliore del Centro Italia, non si riesca a far funzionare anche i servizi base”.