The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Associazione “Donne in Campo” di Chieti: Antonella Spadaccini eletta presidente

Chieti. Una sala stracolma di donne salutano l’elezione della neo presidente  Donne in Campo Antonella Spadaccini, produttrice di miele impegnata da anni in Donne in Campo, che succede a Teresa Chinni alla guida dell’associazione provinciale. E’ stato questo l’esito della bella e partecipata riunione delle Donne in Campo di Chieti dove decine di imprenditrici agricole hanno preso parte all’incontro che è stato occasione di confronto e di scambio di esperienze e di vissuti personali. Dare visibilità all’associazione sul territori e ai nostri prodotti è stato – ha affermato la Presidente uscente Teresa Chinni intervenendo dopo il saluto del presidente della Confederazione Italiana Agricoltori di Chieti, Nicola Sichetti – uno dei principali obiettivi che ci siamo poste in questi anni riscuotendo un notevole successo in termini di visibilità. Secondo obiettivo la formazione che è uno strumento indispensabile per indirizzare l’impresa agricola alla trasformazione, alla commercializzazione dei prodotti, alla sicurezza aziendale e all’utilizzo di energie alternative, solare eolica e da biomasse. I lavori – condotti dalla Coordinatrice Donne in Campo di Chieti Angela Di Silvio – dopo numerosi interventi appassionati ed emozionati delle donne in campo sono proseguiti i saluti del Direttore Regionale della Confederazione Italiana Agricoltori, Mariano Nozzi, del Presidente Associazione Giovani Imprenditori Agricoltori, donne in campo ciaGabriele Falasca e del Presidente Associazione pensionati Bruno Dino. La vicepresidente nazionale Donne in Campo Maria Annunziata Bizzarri, concludendo la bella giornata ha ricordato la ricaduta positiva per la società di attività come gli agriasili o delle fattorie didattiche portati avanti dalle donne ma ha soprattutto lanciato un messaggio: “per le donne stare insieme e fare rete è fondamentale e condividere con l’Associazione Donne in Campo e con la Cia i problemi delle aziende al femminile è un primo passo per arrivare ad una loro soluzione e anche se si ha poco tempo questo tempo va trovato”.