The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Auto in fiamme nel traforo, Strada dei Parchi: indagine per verificare lo stato degli estintori

La concessionaria sta verificando "come sono andati in fatti nel dettaglio"

foto IPP/ Luciano Adriani
2014
nelal foto interno della galleria tunnel del Gran Sasso con indicazione per i laboratori INFN (Istituto nazionale di fisica nucleare) situato all’interno del gran sasso

L’Aquila. Strada dei Parchi Spa, concessionaria delle autostrade A24 e A25, ha avviato un’indagine per verificare “come sono andati i fatti nel dettaglio” in seguito al video che “circola sulla rete che mette in dubbio il funzionamento degli estintori sotto il Gran Sasso”, nel tunnel lungo l’A24.

Come raccontato da AbruzzoLive un automobilista, probabilmente il proprietario dell’auto incendiata, ha segnalato, inviando un video ai media abruzzesi, di aver cercato, inutilmente, di attivare due estintori per spegnere le fiamme che si erano propagate nella sua Ford vision, sabato scorso nel Traforo del Gran Sasso sull’autostrada A24 in direzione Roma.

“Il video si riferirebbe all’incendio di un’auto nella galleria Gran Sasso di sabato scorso”, si legge nel comunicato. Strada dei Parchi sottolinea come l’incendio sia stato segnalato in tempo reale dai sensori, che hanno attivato la struttura antincendio.

“Struttura che fa capo alla sala controllo del Gran Sasso”, precisa Strada dei Parchi nella nota, “dove operano due addetti che analizzano il traffico nelle 24 ore sugli oltre 250 monitor installati nelle due gallerie. Sabato al momento dell’allarme è stato subito bloccato con semaforo rosso il traffico in entrata alle gallerie, anche se diversi automobilisti lo hanno ignorato e hanno continuato a entrare”.

“Al contempo”, prosegue nella nota, “è stato avviato immediatamente il sistema di abbattimento dei fumi per mantenere alta la visibilità”. I sensori di fumo dislocati lungo tutti i 20 km dei due trafori hanno segnalato il pericolo d’incendio alla sala operativa del Gran Sasso, dove operano a turno due tecnici di Strada dei Parchi e che dispone di una serie di strumenti di intervento. Strumenti che prevedono strutture mobili dentro la galleria, ma soprattutto due squadre di intervento rapido. Due squadre antincendio di Sdp, che si muovono con moto e con auto tecnologicamente attrezzate, e che operano 24 ore su 24.

“L’allarme lanciato dalla sala controllo di Strada dei Parchi viene inviato, in contemporanea, anche ai Vigili del Fuoco di L’Aquila e Teramo. Cosa che è avvenuta anche in questo caso. Sabato l’intervento della squadra antincendio di SDP è bastato a domare rapidamente l’incendio dell’auto, tanto che i Vigili del Fuoco”, conclude la nota, “al loro arrivo hanno provveduto al raffreddamento della carcassa che è stata immediatamente rimossa dagli addetti alla viabilità”.