The news is by your side.

Auto incendiate a Rancitelli, duro commento di Masci: cambieremo i connotati al quartiere

Pescara. In relazione agli incendi dolosi ai danni di due auto in sosta – con una terza danneggiata – messi in atto da ignoti la notte scorsa nel quartiere Rancitelli, nei pressi del cosiddetto “ferro di cavallo”, il sindaco di Pescara Carlo Masci ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

 “Sono azioni vili e intollerabili quelle cui siamo costretti ancora una volta ad assistere. Esprimo la mia vicinanza e la mia solidarietà alle persone che hanno subito questa grave intimidazione, perché creare paura è cio che muove la mano di questi malviventi che continuano a sfidare le istituzioni, con l’obiettivo di tenere in scacco un intero quartiere. Auspico e sono convinto che le indagini condotte dalle forze dell’ordine daranno quanto prima il risultato di assicurare alla giustizia i responsabili. Una cosa è certa: saremo molto duri verso questi atti di violenza che nulla hanno a che fare con lo spirito civile dei pescaresi e con la cultura della legalità. Sono valori che ci appartengono e che intendiamo difendere a ogni costo. Episodi come questi, sappiano i delinquenti, otterranno l’unico risultato di spingerci, con una determinazione ancora maggiore, a realizzare quegli obiettivi che come amministrazione ci siamo posti: cambieremo i connotati di quel quartiere, lo ripuliremo dal degrado e lo renderemo un luogo dove tornare a vivere nella normalità. Con il prefetto e le autorità preposte ci confronteremo su iniziative immediate da porre in essere per far fronte a una condizione di illegalità diffusa, che va fermata per tutelare le tante persone oneste che abitano in quella periferia e che chiedono solo serenità”.