The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Automobilista incrocia orso sulla statale 17, esemplare si arrampica sul muretto e si mette in salvo

Pettorano sul Gizio. Un orso è stato avvistato verso le 7 di ieri mattina sulla statale 17 da un automobilista di Pacentro mentre a bordo della sua auto stava salendo da Pettorano sul Gizio verso Roccapia. L’orso procedeva nella stessa direzione ma sulla corsia opposta con il pericolo che fosse investito da un’auto. “La prima cosa che mi è venuta in mente e che mi ha preoccupato è che dall’altra parte arrivasse qualche auto e lo investisse”, racconta l’uomo ancora emozionato per l’insolito incontro. “Mi sono sempre tenuto a debita distanza per scortarlo e per segnalarne, in caso di necessità, la presenza. Poi per fortuna l’orso ha avuto la prontezza di arrampicarsi sul muretto che delimita la strada ed è scomparso in mezzo agli alberi e alla vegetazione”.

Un avvistamento che conferma, la presenza stanziale dell’orso in quella zona e in particolare nella vicina Riserva del Monte Genzana Alto Gizio dove il plantigrado ha trovato l’ambiente e l’equilibrio giusto per poter sopravvivere. Un altro incontro ravvicinato con l’orso c’è stato qualche giorno fa, a Villalago nei pressi della riserva di San Domenico dove un fortunato escursionista è riuscito a immortalare mamma orsa con quattro cuccioli. Un evento che gli esperti del Pnalm giudicano “eccezionale” perché è la prima volta, almeno in Abruzzo, che un’orsa riesce a partorire quattro orsacchiotti.