The news is by your side.

Avevano nel bagagliaio dell’auto fuochi pirici vietati, denunciati due 19enni napoletani

Castel di Sangro. I carabinieri di Castel di Sangro, nel corso di un servizio di controllo del territorio posto in atto nel corso del fine settimana, hanno denunciato due 19enni di origine napoletana poiche’ sorpresi in possesso di tre confezioni di fuochi pirotecnici, ciascuna da 100 candelotti. I due, perquisiti ad un posto di controllo sulla SS 17, nel bagagliaioimages dell’autovettura a bordo della quale viaggiavano nascondevano un’ingente quantita’ di materiale pirotecnico. In particolare, la tipologia di fuochi era di quelle per cui e’ necessario possedere particolari requisiti professionali per poterli maneggiare, trasportare ed utilizzare. A dire dei ragazzi, gli artifizi erano il residuato di una festa tenutasi a Sulmona e, pertanto, li stavano riportando a casa. Pertanto, il materiale e’ stato sequestrato ed i due sono stati denunciati in stato di liberta’ alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Sulmona per detenzione di materie esplodenti.