The news is by your side.

Avvistati due orsi marsicani in meno di 24 ore. Ecco le incredibili immagini dell’incontro ravvicinato (video)

L’Aquila. Due diversi avvistamenti nell’arco di 24 ore. Questo è l’incredibile record registrato prima in zona Arquata del Tronto Sui Monti della Laga (Ascoli Piceno), dove un orso marsicano ha fatto per la prima volta “conoscenza” con gli allevatori del posto, e poi nei boschi abruzzesi dove una guida ha avvistato un altro giovane esemplare di orso marsicano.

Partiamo dal principio: Diego e Luigi Lauri, assieme al loro padre Mario, hanno fatto l’insolito incontro ieri mattina mentre stavano andando verso il loro allevamento di bovini. “Incontrare un orso da queste parti  non era mai accaduto e ha fatto un certo effetto”, racconta all’Ansa Diego. “Lo abbiamo potuto fotografare solo da lontano e con i nostri telefoni cellulari, comunque è stata una piacevole sorpresa”, aggiunge. “Da dove arrivasse l’animale è difficile dirlo” conclude il giovane allevatore “si potrebbe immaginare che sia arrivato fino a qui partendo dal Gran Sasso, dove questa specie è presente”.

Oggi, invece, a chilometri di distanza dall’avvistamento appena raccontato, è stato segnalato un altro incontro, questa volta molto più ravvicinato, come racconta Pietro Santucci, guida e fotografo. “Stavamo camminando e ci siamo trovat davanti all’improvviso questo esemplare di orso. Siamo rimasti immobili. Ci siamo goduti la sua presenza fino a che non ha deciso di andarsene”.

Il fotografo, impegnato in un’escursione nei boschi abruzzesi (non ha voluto specificare la località per evitare che troppi turisti possano spaventare gli animali) si è ritrovato a pochi metri di distanza da questo giovane orso, riuscendo anche a filmarlo con la sua fotocamera.

 

https://www.facebook.com/pietrobetulla/videos/3332124316821865