The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Avvocato ruba cellulare e lo utilizza con la sua scheda telefonica, denunciato

Pescocostanzo. I carabinieri della stazione di Pescocostanzo a seguito di indagini hanno denunciato per ricettazione di un telefono cellulare di ultima generazione un 40enne di origine campana, di professione avvocato. I fatti risalgono al periodo di capodanno scorso, quando i comuni del territorio si riempiono di turisti richiamati dalle piste da sci e dalle attrazioni del turismo invernale. All’interno di un bar, molto frequentato, nel centro di Rivisondoli, la sera del 5 gennaioimages (6)una ragazza di Napoli aveva poggiato il suo telefono cellulare I-Phone 4S su un tavolino ed al momento di riprenderlo non lo aveva più trovato. Pertanto il giorno successivo aveva presentato denuncia ai carabinieri fornendo tutti i dati del telefono, lamentando non solo il danno economico, ma anche il fatto che con il telefono erano andati perduti tutti i contatti ed i dati contenuti al suo interno. I militari hanno quindi attivato le indagini riuscendo alla fine a risalire all’utilizzatore del telefono asportato la sera del 5 gennaio. Nel corso degli accertamenti è stato anche appurato che, la sera del furto, il denunciato era anche lui a Rivisondoli e che il traffico telefonico su quell’apparato non era ripreso subito dopo il furto ma solo alla fine di Gennaio, facendo ritenere che il possessore del telefono rubato sperava che le indagini fossero terminate e che poteva quindi utilizzare quell’apparato indisturbato.