The news is by your side.

Banconote divise in pacchetti di cellophane, sequestrati 46mila euro. Denunciati due marocchini

Avezzano. Nei giorni scorsi, durante i servizi di polizia giudiziaria svolti nel centro di Avezzano, i militari della Stazione dei Carabinieri Forestali locali, dipendenti dal Gruppo Carabinieri Forestale dell’Aquila, comandato dal colonnello Luigi Margarita, hanno sorpreso gli occupanti di due autovetture affiancate che si scambiavano con fare sospetto del materiale.

Immediatamente bloccata una vettura, i militari hanno generalizzato e sottoposto a perquisizione il conducente: un soggetto marocchino, N.A. di anni 43, che era in possesso di denaro contante, in tagli dai cinque ai cento euro, impacchettato con cellophane e nastro adesivo trasparente, per una cifra pari a 46.940 euro.

I militari hanno informato il Sostituto Procuratore della Repubblica presso la Procura di Avezzano e hanno proceduto al sequestro delle banconote ed al deferimento del soggetto N.A. alla succitata Procura. Continuando le indagini, i militari hanno rintracciato anche il conducente dell’altra vettura: M. Y., 23enne, anche lui marocchino, che è stato sottoposto a perquisizione personale e domiciliare con esito negativo. Entrambi i soggetti di nazionalità marocchina sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria per possesso ingiustificato di valori.