The news is by your side.

Barriere A14, allarme da Silvi: i ponti della SS 16 sono a rischio, bisogna chiuderli al traffico

Silvi. Chiudere al traffico i ponti Cerrano, Concio e Piomba della SS 16 dove ogni giorno stanno passando migliaia di tir – a causa dell’interdizione dell’A14 ai mezzi pesanti nel tratto fra Pescara Nord e Atri Pineto su disposizione del gip di Avellino – perché “occorre immediatamente verificare tenuta e stato di staticità alle sollecitazioni”. Lo chiede con documento formale il consigliere comunale di Silvi Vito Partipilo, capogruppo di “Democratici per Silvi”, al sindaco del comune abruzzese, Andrea Scordella.

Il consigliere parla di “perdurare del passaggio e soprattutto della sosta forzata lungo i ponti indicati” e di già “evidenziate rotture e stress del sedimento stradale”. Chiede di conoscere “lo stato della stabilità dei sopra citati ponti e le eventuali verifiche strumentali a supporto della loro stabilità”, concentrandosi in particolare sul Piomba, tra Silvi e Città Sant’Angelo. In mancanza di documenti ufficiali, chiede quindi la chiusura dei ponti. Il tutto “fino a verifica di stabilità strumentale che garantisca la sicurezza del crescente traffico a tutela della sicurezza di tutti coloro che li percorrono” conclude il consigliere comunale.

Particolare attenzione sul ponte che passa sul torrente Piomba, struttura a cavallo tra due province, quella di Pescara e quella di Teramo, interessata in più occasioni, negli ultimi anni, da imponenti piene del corso d’acqua. Intanto i cittadini di Silvi e dei territori interessati dal passaggio del tir sono sempre più esasperati e si danno appuntamento per assemblee pubbliche finalizzate a studiare eclatanti forme di protesta.