The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

BCC Pratola Peligna, nel 2014 fa registrare il miglior risultato di sempre

L’Aquila. Un anno da record per la BCC di Pratola Peligna . Il 2014 ha fatto registrare il miglior risultato di sempre: quasi il 20% di utili. È con questo biglietto da visita che domenica 12 aprile alle 9.30, nella sala Zeus, in via Trieste, a Pratola Peligna, si terrà l’assemblea ordinaria  dei soci per eleggere il nuovo presideBANCHE: ABETE, ATTEGGIAMENTI VOLUBILI AGENZIE RATINGnte e i sei componenti del Cda ed approvare il Bilancio d’Esercizio del 2014. I risultati confermano la solidità patrimoniale dell’Istituto peligno  e danno ragione alla modernità del percorso strategico ed organizzativo intrapreso. La Bcc di Pratola chiude il 2014 con un miglioramento di tutti gli indicatori:  l’utile netto d’esercizio si attesta a  2,906milioni d euro, in crescita del 19,24% rispetto al 2013; il margine di intermediazione è salito a 20,956 milioni di euro (+ 30,63% rispetto al 2013) mentre il margine di interesse ha registrato una crescita del 11,81%. Si rafforza il Patrimonio Netto raggiungendo 59,865 milioni di euro (+ 15,27%). “Anche nel corso del 2014” spiega il direttore generale Silvio Lancione “settimo anno consecutivo di crisi economica, la Bcc di Pratola Peligna si è impegnata per assicurare sostegno al territorio; gli impieghi per la clientela ordinaria hanno avuto un leggero decremento pari a 0,78% rispetto ad un calo del 2,1% registrato dall’industria bancaria. Non c’è stata stretta creditizia ma non è venuta meno l’attenzione al merito del credito, importante presidio di una crescita sana e duratura”. In aumento il coverage dei crediti deteriorati che si attesta al 57,78% (44,29% nell 2013).  La Banca si è rafforzata, grazie alla propria azione, anche dal punto di vista patrimoniale (Total Capital Ratio pari al 26,12% e  Rapporto tra Capitale di Classe 1 -CET1- e Tier 1 Capital Ratio  pari al 26,10%) garantendo il pieno  rispetto dei requisiti richiesti dalla normativa di Basilea III.

Il confronto con il sistema bancario evidenzia il permanere di un notevole ed ampio divario a favore della Bcc di Pratola Peligna. Candidato unico alla presidenza della Bcc e’ l’imprenditrice Maria Assunta Rossi, già componente del Cda dell’istituto di credito. Gli altri sei componenti saranno eletti da una lista di 13 candidati.