The news is by your side.

Bimbo di otto anni colpito da meningite, il comune chiude la scuola e scoppia la psicosi

Tortoreto. L’ospedale conferma, si tratta di meningite batterica, e scoppia la psicosi a Tortoreto. Tutto ha inizio ieri sera quando dal pronto soccorso di Sant’Omero si informa l’amministrazione comunale circa un caso di sospetta meningite relativa ad un bambino frequentante la scuola primaria dell’Istituto Comprensivo di Tortoreto. medico dottore ospedaleE mentre il Comune insieme all’ASL decide il da farsi il sindaco ha firmato per oggi l’ordinanza di chiusura della scuola affinché le famiglie possano contattare o prendere informazioni dai medici di famiglia. Il caso riguarda un bimbo che frequenta la terza elementare. Dopo la diagnosi il bimbo è stato trasferito all’ospedale pediatrico Salesi di Ancona dal quale arrivano segnali incoraggianti sullo stato di salute del bimbo, la meningite è di origine batterica, di un ceppo che però è di quelli meno pericolosi. E’ di origine meningococcica, infatti,  la patologia che ha colpito il bambino. Le verifiche effettuate nella struttura pediatrica hanno anche individuato con precisione l’agente eziologico, identificato nel meningococco. Nelle prossime ore la Asl di Teramo dovrebbe diramare un avviso sotto questo profilo, in ordine alla corretta profilassi e agli adempimenti che dovranno, eventualmente, adottare l’istituto comprensivo e il Comune. A livello cittadino la vicenda ha generato allarme e preoccupazione. Le farmacie sono state prese d’assalto, così come il distretto sanitario di base. ” Abbiamo sollecitato una nota informativa da parte della Asl”, sottolinea il vicesindaco Massimo Tarquini, ” per la giusta e corretta informazione sulla vicenda e sulla prassi da seguire in questi casi. Contestulmente, abbiamo chiesto di rafforzare il personale medico al distretto sanitario, preso di assalto in queste ore”.