The news is by your side.

Biondi inaugura il presepe ispirato alla Perdonanza: si rafforza legame tra L’Aquila e Matera

L’Aquila. Il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, ha partecipato alla inaugurazione della nona edizione del presepe vivente che si svolgerà nei suggestivi scorci dei sassi di Matera e che quest’anno gli organizzatori hanno dedicato alla Perdonanza Celestiniana e al capoluogo abruzzese.

 

“Si rafforza, in questo modo, il forte legame esistente tra le due città, che per un periodo sono state in competizione tra loro per l’aggiudicazione del titolo di capitale europea della cultura 2019. – ha spiegato il primo cittadino – L’Aquila e Matera, pur avendo storie diverse, sono due realtà che si confrontano con un costante percorso di rinascita e rigenerazione”.

Nel corso della manifestazione si sono esibiti anche gli Sbandieratori della città dell’Aquila, e i gruppi storici aquilani

Virtus Sagittae, Aquila Invicta, Danze antiche Accademia delle Muse,Rosso d’Aquila, Bandierai dei quattro quarti città dell’Aquila e Uomini d’arme città dell’Aquila coordinati da Adriano Bucci ed Emma Petricola. I gruppi storici dell’Aquila accoglieranno i turisti provenienti da tutto il mondo all’ingresso del presepe, raccontandoa città e la festa della Perdonanza.

“Il prossimo anno tracceremo un bilancio di cosa è stato fatto e cosa rimane da fare a dieci anni dal terremoto e il centro lucano sarà la capitale europea della cultura: avremo entrambi molto da raccontare e mostrare alla comunità italiana e internazionale” ha concluso  sindaco