The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Blitz dei carabinieri nel Fucino, sequestrati fitofarmaci e ortaggi non tracciati. Multato un imprenditore

Avezzano. Un blitz dei carabinieri forestali, messo in atto nel Fucino ha portato al sequestro di fitofarmaci e di circa 1.800 chili di prodotti agricoli. E’ avvenuto in un’azienda del territorio dove c’erano prodotti fitofarmaci conservati in luoghi non adatti.

Il titolare dell’azienda, una persona di Celano, è stato multato. Alla base delle irregolarità ci sarebbe una mancata tracciabilità dei prodotti trovati nell’azienda. I militari dell’Arma, in particolare quelli specializzati nel settore agricolo e forestale, tornano quindi a controllare le attività produttive nella Piana del Fucino. Stavolta è stata passata al setaccio una grossa azienda che si trova nel Comune di Celano.

Gli operatori hanno eseguito dei sopralluoghi anche nei terreni di proprietà dell’azienda in questione. Il sequestro ha interessato prodotti ortofrutticoli per un totale di 2.200 euro. Sono anche stati notati dei prodotti chimici utilizzati per i terreni. Dopo il controllo, è infatti scattato il sequestro di oltre cento litri di fitofarmaci che si trovavano in locali non idonei. I militari della forestale hanno trovato anche una quindicina di chili di medicinali veterinari.

Sono stati acquisiti e ora dovranno essere analizzati per verificare se erano adatti alla somministrazione agli animali. Il proprietario dell’azienda agricola, un imprenditore agricolo di Celano, è stato multato per 1.500 euro. Ora si attende l’esito sui prodotti sequestrati su cui saranno eseguite delle analisi chimiche.