The news is by your side.

Blitz Nas nel Chietino, sequestrate 2.300 bottiglie di vino tra escrementi di topo

Chieti. Vino imbottigliato in cattivo stato di conservazione, sporco di escrementi di topo, pronto ad essere venduto. A scoprirlo sono stati i carabinieri del Nas di Pescara, diretti dal capitano Domenico Candelli, e della Compagnia di Ortona (Chieti), nel corso di un’ispezione in un’azienda nascarabinierivinicola della provincia di Chieti. Nello specifico, il vino è stato rinvenuto in un laboratorio per la lavorazione di prodotti vinosi, attivato abusivamente. I militari del Nas hanno provveduto al sequestro di 2.300 bottiglie di vino da 750 millilitri. La Asl ha disposto l’immediata chiusura dell’attività. I controlli, avviati dai carabinieri del Nas anche in altre regioni, sono finalizzati alla tutela del consumatore e delle aziende che operano onestamente nel settore.