The news is by your side.

Blutec, 3 istanze di fallimento depositate a Pescara. I due manager aziendali sono accusati di malversazione

Pescara. Tre istanze di fallimento sono state depositate al Tribunale di Pescara, città in cui la Blutec di Roberto Ginatta ha la sua sede legale. Lo si apprende da fonti investigative.

Si tratta di un’istanza della procura cittadina e di due depositate da alcuni fornitori. Nel caso in cui dovesse essere dichiarato il fallimento dell’azienda, la procura abruzzese potrebbe avviare un’inchiesta per bancarotta fraudolenta.

A quel punto la competenza territoriale dell’inchiesta sul presidente Ginatta e l’amministratore delegato Cosimo Di Cursi, transitata da Termini Imerese a Torino, potrebbe cambiare nuovamente. I due manager sono accusati di malversazione.