The news is by your side.

Boxe, il pugile di Lanciano Carmine D’Amario conquista il bronzo nel torneo nazionale Elite II serie

Chieti. A Roccaforte di Mondovì, in provincia di Cuneo, si è disputato il torneo nazionale di boxe per la categoria Elite II serie. Alla rassegna hanno preso parte quattro pugili abruzzesi, tre dei quali componenti della Crea Boxe di Lanciano. I due campioni regionali Loris Lattanzio (65 kg) e Dominik Di Domenica (60 kg) si sono classificati rispettivamente al 5° e al 7° posto, mentre il loro compagno di squadra Carmine D’Amario è riuscito a raggiungere le semifinali e ottenere la medaglia di bronzo al termine di un match molto duro contro Nicola Belerba, diventato poi il campione italiano. Si tratta dell’unico successo ottenuto dalla rappresentativa abruzzese ed è anche la prima medaglia della società frentana diretta da Biase Di Tommaso e dal maestro Umberto Di Felice.

Archiviato questo importante risultato, si pensa al prossimo impegno di sabato 1 giugno al piazzale Silos di Piane d’Archi (in provincia di Chieti) per il trofeo Ghiottone. Alle 20.30, il pugile di Vasto Stefano Ramundo affronterà il suo primo incontro da professionista, in un match clou che chiuderà la riunione dilettantistica AOB. In caso di maltempo la manifestazione si terrà nel centro sportivo “Caduna”.