The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Brucia l’Abruzzo: tre incendi di vaste proporzioni, mezzi aerei a supporto dei vigili del fuoco

L’Aquila.  Tre incendi di vaste proporzioni, che si sono sviluppati in Abruzzo, stanno tenendo impegnati i Vigili del Fuoco di tre province. Incessanti le operazioni di spegnimento, supportate dai mezzi aerei, tra cui due Canadair. L’incendio più esteso quello che si è sviluppato sul versante di Trasacco (L’Aquila) del monte Labbrone. Vigili del fuoco impegnati per tutta la giornata e l’intervento è ancora in corso. Sul posto anche un Canadair e un elicottero. In fiamme un’area di diverse decine di ettari. Il rogo ha minacciato le abitazioni della zona ma si è riusciti ad evitare che raggiungesse le case.

Altro vasto rogo tra Caramanico Terme e San Valentino in Abruzzo Citeriore (Pescara). In fiamme un’area di circa 60 ettari. Al lavoro numerose squadre dei Vigili del Fuoco di Pescara, dei Distaccamenti di Alanno e Popoli (Pescara), Protezione Civile, Carabinieri e Carabinieri Forestali. Il sindaco, Simone Angelucci, ha attivato il Centro operativo comunale (Coc).

Fiamme anche nel Teramano.Qui la zona interessata è quella tra Cellino Attanasio, Castellalto e Notaresco, dove i Vigili del Fuoco
sono al lavoro da ore. Oltre ai tre fronti principali, diversi i roghi di dimensioni minori che si sono sviluppati su tutto il territorio regionale. Il sottosegretario alla presidenza della Regione Abruzzo con delega alla Protezione Civile, Mario Mazzocca, controlla costantemente l’evolversi delle diverse situazioni.