The news is by your side.
10M

Busta con proiettile per l’assessore Paolucci accompagnato da una lettera che parla di sanità

L’Aquila. Un busta con all’interno un proiettile è stata fatta recapitare stamani alla segreteria dell’assessore regionale alla sanità Silvio Paolucci che si trova all’Aquila, a palazzo Silone, sede della giunta regionale. A denunciare il fatto la responsabile della segreteria che ha trovato la busta nella corrispondenza giornaliera. Del fatto sono stati avvisati i carabinieri che stanno facendo i rilievi su busta e proiettile. Secondo quando si é appreso, all’interno della busta c’era una lettera in cui vengono sviluppate tematiche sulla sanità. “Per ora non posso dire nulla perché attendo gli accertamenti dei carabinieri” ha spiegato Paolucci scosso dalla vicenda.

“Ci sono degli accertamenti in itinere, per cui normalmente non faccio commenti in queste situazioni. Posso dire di essere infastidito si’, ma preoccupato spero di no. Credo si tratti di un gesto individuale, di uno sconsiderato, che nulla ha a che vedere con l’imbarbarimento del confronto politico che pure purtroppo c’e’ e che riguarda l’utilizzo di aggettivi e sostantivi a mio avviso sbagliati”. E’ il commento dell’assessore alla programmazione sanitaria Silvio Paolucci, che questa mattina era negli uffici dell’assessorato a Pescara, ha spiegato di non aver potuto leggere il contenuto della lettera all’interno della quale c’era il proiettile. “Ci sono dei rilievi in corso – ha sottolineato – poi, chi di dovere sapra’ come e quando informarmi”.