The news is by your side.

Cambio della guardia alla presidenza dell’Associazione Giovani Imprenditori Agricoli

Chieti. E’ stato nominato Corrado D’Angelo nuovo presidente dell’Associazione Giovani Imprenditori Agricoli. L’incontro con i giovani si è svolto nella sede provinciale della Confederazione Italiana Agricoltori di Chieti il 26 Marzo scorso.  Una sala stracolma di giovani imprenditori salutano l’elezione del neo presidente AGIA Corrado D’Angelo che succede ad Alessandro Impicciatore alla guida dell’associazione provinciale. È stato questo l’esito della bella e partecipata riunione dei Giovani Imprenditori Agricoli della Provincia di Chieti dove numerosi hanno partecipato all’incontro, occasione di confronto e scambio di esperienze e vissuti personali. “Dare visibilità all’associazione sul territorio, ai suoi prodotti ed un ruolo riconosciuto ai giovani nella nuova PAC 2014/2020 e nel nuovo Piano di Sviluppo Rurale Regionale 2014/2020” ha affermato il presidente uscente Alessandro Impicciatore nella sua relazione preceduta dal saluto del vice presidente provinciale Cia e presidente regionale AGIA Gabriele Falasca. “Lavorare per dare strumenti necessari ai giovani che iniziano l’attività agricola con la formazione ed i servizi”. Strumenti indispensabili per indirizzare la giovane impresa Agricola alle difficoltà burocratiche, alla trasformazione, alla commercializzazione dei prodotti, alla sicurezza aziendale ed all’utilizzo di energie alternative. I lavori, presieduti dalla coordinatrice provinciale AGIA Chieti Rosa Fiorentino, dopo numerosi interventi appassionati ed emozionanti sono proseguiti con il saluto del presidente provinciale ANP Bruno Dino, la presidente provinciale Donne In Campo Antonella Spadaccini. I lavori conclusi da neo presidente regionale Cia Abruzzo Mauro Di Zio in quale ha sottolineato la necessità in una regione come la nostra di investire sui giovani per un ricambio generazionale nel settore agricolo; “abbiamo bisogno di forze ed idee nuove per continuare a produrre qualità con prodotti agricoli”. In un periodo di crisi economica generale solo il settore agricolo sforna dati positivi per il nostro paese, è necessario però che la positività venga trasmessa anche al reddito delle aziende agricole che attraversano un periodo difficile ed hanno la necessità di avere sicurezza nel credito agrario e negli strumenti di sostegno al settore. agiaNei saluti il neo presidente AGIA Corrado D’Angelo ha ringraziato tutti per la fiducia accordata chiedendo collaborazione, impegno e sostegno per l’incarico ricevuto. Simbolicamente ha anche ricevuto la bandiera AGIA che ormai passa da presidente a presidente a partire dalla prima assemblea elettiva.