The news is by your side.

Camera di Commercio Gran Sasso d’Italia, Febbo: soddisfatto per iter di fusione degli enti l’Aquila e Teramo

L’Aquila. “Sono pienamente soddisfatto di come Confindustria Teramo e L’Aquila, Ance Teramo e L’Aquila, Confcommercio Teramo e L’Aquila e Confesercenti Abruzzo, abbiano ripreso a dialogare. Soprattutto è apprezzabile il riavvio del lavoro intrapreso al fine di aggregarsi per costituire la nuova Camera di Commercio Gran Sasso d’Italia, anche alla luce della mediazione messa in campo in queste ultime settimane”. Così l’assessore regionale Mauro Febbo sull’iter di costituzione della Camera di Commercio Gran Sasso d’Italia che dovrà nascere dalla fusione dei due enti dell’Aquila e Teramo.

Febbo sottolinea, in seguito al progetto fermo da tempo, che “entità economiche e associazioni imprenditoriali così importanti hanno il dovere di superare i campanili e lavorare insieme per costruire un consiglio camerale unico, capace di dare risposte alle problematiche attuali ed affrontare le sfide del futuro. In queste ultime settimane, ho dialogato e incontrato singolarmente le diverse associazioni di categoria e gli imprenditori locali e dopo averli ascoltati siamo riusciti insieme a imboccare la strada giusta da percorre per arrivare all’aggregazione delle due Camere di Commercio”. “Pertanto”, conclude Febbo, “nei prossimi giorni, convocherò un tavolo di lavoro presso il mio assessorato per tracciare insieme a tutti gli attori la comune strategia da perseguire con l’obiettivo di costituire la nuova Camera di Commercio Gran Sasso”.