The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

‘Camminaq’ attività motoria, cultura e memoria per riscoprire e valorizzare L’Aquila

L’Aquila. Attività motoria, cultura e memoria con l’obiettivo di riscoprire e valorizzare la città dell’Aquila e il suo comprensorio dopo il sisma del 2009. È questo “Camminaq” il progetto dell’associazione scientifica Alba in programma il 10 ottobre nell’Auditorium Renzo Piano,. Si tratta di una giornata dedicata a incontri, itinerari di nordic walking nel centro storico della città, l’esibizione del coro della Portella e l’intitolazione di un sentiero, sul Gran Sasso, a Giovanni Paolo II. camminaqNell’ambito della giornata è prevista una sessione accreditata per i medici. La manifestazione è aperta a tutti coloro che intendono partecipare. “Ci è sembrato efficace” afferma Francesco Fagnani presidente di Alba e istruttore di nordic walking “coniugare il Nordic Walking (NW), facile da apprendere e praticare, adatto a tutti, efficace al fine di mantenere una buona postura e migliorare il benessere, con la cultura del territorio. Il progetto ha coagulato intorno a sé importanti opinion leader locali, nonché Istituzioni ed Associazioni, fra cui il Comune di L’Aquila, nello specifico Emanuela Iorio, medico, Assessore allo Sport”. La conferenza del mattino è accreditata anche per medici. Alle 11.30 in programma il walking fino a Piazza Duomo, dove Vincenzo Vivio, Architetto e Docente di Storia dell’Arte, parlerà di L’Aquila e della sua storia. Alle 16 al Renzo Piano Cinzia Guidotti, Direttivo ALBA, Dermatologo, titolare Servizio Dermatologia ASL Roma, e Nicoletta Proietti tratteranno di semplici strategie per migliorare il Benessere, curiosità sull’Alimentazione. L’intitolazione di un itinerario del Gran Sasso dedicato a Giovanni Paolo II in collaborazione con l’Associazione San Pietro alla Jenca, rappresentata dal Presidente Pasquale Corriere e l’esibizione del Coro della Portella concluderanno la densa giornata.  I medici sottolineano l’importanza del movimento. “Un esercizio fisico regolare è efficace nel migliorare il controllo metabolico” afferma Giuseppe D’Ascenzo, componente del Direttivo ALBA, cardiologo di riferimento territoriale, ASREM Molise “migliorando la qualità di vita e il benessere percepito e riducendo i costi del trattamento farmacologico”. Nicoletta Proietti,  anche lei del Direttivo ALBA, Consulente alimentare e per lo stile di vita spiega “mettere in pratica il nordic walking valutando precedentemente il livello iniziale della propria condizione fa rendere conto al praticante di quanto semplice e quanto motivante sia il raggiungimento giorno dopo giorno di un maggiore benessere psico-fisico generale, facendolo appassionare all’attività motoria”. Interviene anche Rossella Iannarelli, diabetologo e Consigliere Diabete Italia “la promozione dell’attività fisica a scopo salutare ha un ruolo indispensabile per contrastare la dilagante sedentarietà. Una regolare e costante attività fisica non ha solo un ruolo preventivo, ma rappresenta anche un ausilio nella terapia di varie patologie croniche”. Antonello Bernardi, Direttore Riabilitazione Territoriale, L’Aquila” importante fare sport come fondamentale è saperne prevenire conseguenze affidandosi a coach qualificati e prevendendole anomalie del gesto tecnico in sé”.  La manifestazione è patrocinata da Comune di L’Aquila Assessorato allo Sport, Provincia di L’Aquila, Presidenza del Consiglio Regione Abruzzo, MIUR Coordinamento Educazione Motoria, Fisica e Sportiva, ADAQ Onlus, che ha contribuito attivamente, Associazione San Pietro alla Jenca, Associazione Nordic Walking Italia ANWI.