The news is by your side.

Campagna elettorale a colpi di tweet e hashtag, ecco le regionali senza esclusione di like

L’Aquila. Entra nel vivo la campagna elettorale per le elezioni regionali del prossimo 25 maggio, e la sfida è anche sui “social”. I partiti politici scaldano i motori e testano la loro popolarità su tutto il territorio abruzzese. I candidati iniziano a incontrare i comitati di sostenitori e cittadini. I dirigenti di partito convocano riunioni per definire strategie di comunicazione, per fissare appuntamenti, interviste e tour cittadini. Tanti ancora sono i dubbi e poche le certezze. Allo stato dei fatti sappiamo che il centrodestra ricandiderà, forte del via libera di Silvio Berlusconi, il governatore uscente Gianni Chiodi. Nel centrosinistra si lavora per le imminenti primarie dalle quali uscirà il nome del candidato alla presidenza della regione tra Franco Caramanico (Sel) e Alfonso Mascitelli (Idv) che dovranno vedersela con il terzo sfidante, l’ex sindaco di Pescara Luciano D’Alfonso, il super favorito. Anche questa tornata elettorale, come tutte quelle degli ultimi anni sarà caratterizzata dalla presenza dei politici, dei sostenitori e degli oppositori sui principali social network divenuti salotto virtuale per commentare e analizzare in real time l’attualità politica. E i nostri candidati ovviamente non sono da meno, agli impegni e agli incontri di persona uniscono le loro relazioni social. E’ Gianni Chiodi il più presente sia su Facebook, sia su Twitter, ma anche in Instagram. Chiodi D'Alfonso elezioni regionali Abruzzo Live.itE’ iscritto a Facebook dal lontano 2008 con un profilo ormai da tempo in over booking per numero di amici. A questo si affianca una pagina ufficiale con quasi 7000 like e quella Comitati Gianni Chiodi Presidente con quasi 1400 like. Su twitter @giannichiodi si presenta come: Presidente della regione Abruzzo, dottore commercialista con tre figlie, una moglie e un cane. 2600 follower, quasi 500 following e circa 8000 tweet. Più recente la vita da social di Luciano D’Alfonso, iscritto a facebook nel 2011 con un profilo che ha fatto però in poco tempo il pieno di amici. Nel suo account twitter @lucianodalfonso si presenta con un rimando al sito pontedelmare.it contenente foto, documenti, interviste ed interventi dell’ex sindaco di Pescara ed esponente di punta del Pd. 800 follower, 150 following e appena 200 cinguettii. Per tutto il resto c’è il sito scuoladiregione.it, alta formazione per le decisioni istituzionali. Profilo Facebook anche per Franco Caramanico, consigliere regionale per Sinistra Ecologia e Libertà e account twitter @FrancoCaramanic con il rimando al sito francocaramanico.it. Stessa cosa per Alfonso Mascitelli che su Twitter @AlfMascitelli si presenta come parlamentare dal 2008 e dice: “avremo molte cose da raccontarci e molte verità da svelare”. Il sito è alfonsomascitelli.it. Tutta la vita pubblica e molto di quella privata passa attraverso i like, i tweet gli hashtag e le condivisioni dei candidati a governare per i prossimi cinque anni la nostra regione. In un recente tweet D’Alfonso diceva: “La creatività nasce dal dolore, come il giorno dalla notte oscura. E’ nella crisi che sorgono l’inventiva, la scoperta e le grandi strategie. Chi supera la crisi supera se stesso senza essere “superato”. (Un pensiero luminoso che abbiamo a disposizione dall’altro secolo)”. E in 140 caratteri il governatore uscente: “Passione, senso di responsabilità e capacità di valutazione. Queste sono le caratteristiche fondamentali del leader politico”. Idee, programmi, incontri, polemiche, interviste ma anche gusti musicali, libri consigliati, film visti e programmi tv da guardare o criticare. Tutto questo e molto di più in una campagna elettorale lunga e faticosa. In bocca al lupo ai candidati e vinca il migliore, io intanto penso da solo ma condivido e clikko mi piace. Gianluca Rubeo