The news is by your side.

Cane avvelenato in centro, popolazione indignata. Indagini sul pastore tedesco ucciso a colpi di fucili e gettato nel lago

Celano. Dopo l’uccisione del cane Giuly presa probabilmente a colpi di fucile, un nuovo caso di  criminalità nei confronti di animali è avvenuto a Celano. Un cane è morto infatti avvelenato, probabilmente con l’utilizzo di bocconi, nel Comune di Celano. Un nuovo episodio che suscita indignazione e rabbia da parte della popolazione per atti ingiustificati che continuano a  interessare il territorio marsicano.

Sono ancora in corso indagini  dei carabinieri forestali riguardo a un cane domestico, incrocio con un pastore tedesco, trovato morto  nel centro abitato di Ortucchio  nella notte tra sabato e domenica.  Si tratterebbe di una uccisione a colpi di arma da fuoco.  Circostanza che sembra essere stata avallata da un primo controllo visivo ma che dovrà  essere confermata  dall’autopsia prevista per oggi.  I militari dell’Arma hanno eseguito un sopralluogo e avviato le indagini.

Il cane viveva in casa con la proprietaria, insieme ad altri due esemplari. Dopo la passeggiata serale tutti sono tornati tranne Giuly, un cane femmina  buono e affettuoso con tutti.  Durante la notte le ricerche e la sconcertante scoperta.  Quello che è accaduto a celano rende ancora più allarmante questa situazione