The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Cantieri ed emergenza Coronavirus, consigliere Pietrucci (Pd): vanno chiusi immediatamente i cantieri della ricostruzione

L’Aquila. “Vanno chiusi immediatamente i cantieri della ricostruzione per isolare il più possibile il territorio aquilano, soprattutto, per evitare che tecnici e maestranze continuino ad arrivare da fuori
regione a migliaia nel nostro territorio, rischiando di aumentare il contagio. Ho avuto rassicurazione dal vice presidente della Giunta Imprudente che il presidente Marsilio ne farà richiesta nel pomeriggio alla conference call con il Governo nazionale”. Così il consigliere regionale aquilano del Pd Pierpaolo Pietrucci, del Pd, nel fare il punto sul Coronavirus.

Il dibattito sui cantieri si è acceso dopo l’intervento all’Ansa del presidente abruzzese dei costruttori, Antonio D’Intino, che ha parlato di cantieri aperti in assenza di cassa integrazione, misura che non farebbe perdere lo stipendio a maestranze e tecnici. “Sono per la chiusura totale delle attività in Abruzzo, unico modo per arginare l’avanzare dei contagi, dobbiamo cominciare subito con i cantieri della ricostruzione, se non ci sarà accoglimento da parte del Governo nazionale, lo dovrà fare il presidente Marsilio con specifica ordinanza, così come fatto in questi giorni”, ha continuato Pietrucci. “Parallelamente bisogna procedere con l’adozione di misure a sostegno di lavoratori dipendenti ed autonomi, che stanno subendo danni già gravissimi, attingendo a fondi regionali, da non confondere con i fondi restart, che sono previsti per il cratere”.