The news is by your side.

Caos rifiuti a Roma, l’azienda dell’Ama chiede alla Regione il rinnovo dell’accordo con l’Abruzzo

L'intesa sarebbe scaduta il prossimo 31 luglio

Roma. Ama, l’azienda dei rifiuti di Roma, ha scritto alla Regione Lazio chiedendo di rinnovare l’accordo con l’Abruzzo per il conferimento di 10 mila tonnellate di rifiuti indifferenziati con decorrenza dal primo agosto fino ad esaurimento del quantitativo previsto. E’ quanto si è appreso da fonti regionali. La Regione si è subito attivata per raggiungere l’intesa con l’Abruzzo. L’intesa sarebbe scaduta il prossimo 31 luglio.

Finora in Abruzzo sono state conferite 300 tonnellate al giorno di rifiuti dalla Capitale, per un totale di 70 mila tonnellate in 7 mesi circa. Questo nuovo accordo dovrebbe servire all’azienda romana come “valvola di sfogo” in attesa della chiusura degli accordi con impianti di Paesi Ue, a cui si sta lavorando in queste settimane anche da parte del ministero dell’Ambiente.