The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Caso sospetto di Ebola all’ospedale di Sulmona, la Asl rassicura da escludere contagio

Sulmona. “Va escluso il sospetto di Ebola per la persona che ieri pomeriggio, dopo le 16, è stata visitata al pronto soccorso dell’ospedale di Sulmona” Lo precisa la Asl 1 con riferimento al controllo, effettuato all’ospedale peligno, su un uomo di Sulmona che, avendo la febbre da qualche giorno, ha chiesto dalla sua abitazione l’intervento dell’ambulanza del 118 per essere accompagnato al presidio. Si t1300540081-6303-ospedale-sulmona_bigratta di una persona che, essendo impegnata in missioni di volontariato nel Sudan, in Africa, è tornata in valle Peligna nei giorni scorsi. “Il sospetto di Ebola”, dichiarano i medici, “va escluso poiché l’uomo non proviene da uno dei paesi in cui si è manifestato il virus (nel  Sudan non ci sono casi), ha febbre con valori di entità inferiori  a quelli dei parametri della malattia e non è stato a contatto con persone a rischio” “Il paziente da Sulmona verrà ora trasferito nel reparto malattie infettive dell’ospedale di L’Aquila per essere sottoposto ai controlli necessari per debellare la febbre le cui caratteristiche, va ripetuto, non presentano alcun richiamo a Ebola” “In ogni caso all’ospedale di Sulmona”, afferma la Asl, “l’uomo è stato trattato con la scrupolosa adozione di tutte le procedure stabilite per casi sospetti”