The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Cede cocaina mentre è ai domiciliari, condannato a 3 anni. Nascosta sotto la lavatrice anche hashish

Chieti. E’ stato condannato a tre anni di reclusione Massimiliano Di Giovanni,38 anni, originario di Roma residente a Francavilla al Mare. L’uomo, accusato di detenzione a fine di spaccio di stupefacenti, è stato processato con il rito abbreviato dal giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Chieti Luca De Ninis.

A Di Giovanni, difeso dall’avvocato Vittorio Supino, sono stati concessi gli arresti domiciliari. Il 38enne, mentre era in detenzione domiciliare per un altro reato, venne arrestato in flagranza dagli uomini della Squadra Mobile della Questura di Chieti lo scorso 17 febbraio, mentre cedeva una dose di cocaina ad un trentenne di Francavilla. Nella sua abitazione i poliziotti avevano trovato, nascosti sotto la lavatrice, 296 grammi di hashish divisi in tre panetti, mentre altri 9 grammi della stessa sostanza erano in una scatola di metallo.