The news is by your side.

Centro storico di Lanciano: attivate le telecamere ai varchi della zona a traffico limitato

Lanciano. Parte lunedi’ 21 marzo la fase di pre esercizio della zona a traffico limitato nel centro storico di Lanciano con l’ausilio delle telecamere attivate ai varchi. Le telecamere, acquistate dal Comune di Lanciano con un investimento di 348mila euro, entreranno in funzione per monitorare il passaggio delle auto in 11 punti del centro storico di Lanciano e in particolare nelle zone a traffico limitato attive: corso Roma, via dei Frentani, via degli Agorai, piazza Plebiscito, via dell’Asilo, Torri Montanare, via dei Funai, via Valera, via dei Bastioni, corso Trento e Trieste sia a monte che a valle. telecameraDa lunedi’ dunque partira’ il mese di pre esercizio, come richiesto dal Ministero dei Trasporti, per il monitoraggio delle auto in entrata e in uscita dalla ztl di Lanciano: l’ingresso durante gli orari di chiusura e’ consentito solo ai titolari di regolari permessi rilasciati ai residenti o aventi diritto. I dati rilevati dalle telecamere potranno essere utilizzati ai fini sanzionatori solo al termine del pre esercizio: nel frattempo, il controllo del rispetto della ztl e’ demandato agli organi di Polizia Municipale. Gli orari della Ztl nei quartieri Borgo e Lancianovecchia saranno i seguenti, come da parere del Ministero dei Trasporti del 12 marzo 2010 recepito ufficialmente dal Comune di Lanciano con delibera di giunta: ingresso libero dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20, tutti i giorni. Pertanto sara’ vietato l’accesso ai non autorizzati dalle 13 alle 16 e dalle ore 20 alle 09. “Il centro storico di Lanciano e’ tra i piu’ belli e attualmente anche il piu’ esteso d’Abruzzo, visto che quello dell’Aquila e’ purtroppo alle prese con i danni del terremoto – dichiara il sindaco Mario Pupillo – vogliamo liberare la bellezza del centro storico di Lanciano dalle auto per dare a chi abita in quei luoghi tranquillita’ e sicurezza e ai turisti la possibilita’ di godere delle nostre bellezze. Oggi mettiamo un punto importante con l’attivazione delle 11 telecamere, 11 punti luce su Lanciano, non solo in ottica di una migliore e piu’ efficace gestione della Ztl dove e’ gia’ attiva, ma anche per dare una prima risposta al problema della sicurezza che negli ultimi giorni sta mettendo a dura prova le forze dell’ordine e tutta la cittadinanza”. “Gli interventi che stiamo mettendo in campo seguono una strategia ben precisa: valorizzare i quartieri storici non solo per i residenti, ma come fiore all’occhiello della nostra citta’ – sottolina l’assessore alla Mobilita’ e al Traffico, Pino Valente – la ztl e’ contestuale alla riqualificazione con gli interventi su via dei Frentani e del parcheggio alle Ripe. Le telecamere sono finalmente di proprieta’ dell’amministrazione: una differenza sostanziale rispetto alla precedente amministrazione che voleva riscattare le telecamere con le sanzioni. Per farlo, sarebbero servite oltre 20mila multe: noi ci auguriamo di non dover emettere neanche una multa, abbiamo installato ai varchi i semafori proprio per rendere chiaro e inconfondibile quando entrare e quando no”.