The news is by your side.

Lo chef Manuel Di Stefano nel programma culinario di Borghese, il web lo applaude: abruzzese doc

Teramo. Si chiama Manuel Di Stefano, è un abruzzese doc ed è chef del ristorante “La Goccia” dell’Isola del Gran Sasso D’Italia.

Nella puntata di ieri sera “Cuochi d’Italia” di Alessandro Borghese, Manuel, nativo di Trignano, frazione di Isola del Gran Sasso, in rappresentanza dell’Abruzzo, ha purtroppo perso la sfida contro l’Emilia Romagna.

Nonostante la sconfitta, però, il popolo del web non ha esitato a lasciare commenti positivi sullo chef abruzzese che si è presentato in trasmissione con la foto del Gran Sasso “perché senza questa io non mi muovo di casa”, ha raccontato lo chef abruzzese ai microfoni di Borghese.

Lo chef di Trignano ha citato 55 volte, in 20 minuti, il Gran Sasso e l’Abruzzo, presentando piatti tipici della tradizione locale come l’agnello cace e ove, le scrippelle mbusse, il brodetto alla vastese e le trote del Mavone.

Manuel, dopo aver brillantemente raccontato la storia del piatto, ha presentato allo chef televisivo le “scrippelle mbusse”, utilizzando, nella preparazione del brodo, l’acqua del Gran Sasso che si era portato da casa. Il tutto servito su un piatto di ceramica di Castelli e accompagnato da un “paradisiaco” pecorino abruzzese, definito così dai giudici del programma,

Il giovane abruzzese ha, nel corso della puntata, più volte sottolineato la bellezza dell’Abruzzo facendo promozione ai prodotti del territorio e alla potenzialità della regione.