The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Chiazza oleosa nel porto di Pescara, per l’ Arta compatibile con gasolio

Pescara. Lo scorso giovedì una chiazza verdasra era comparsa nel porto di Pescara in corrispondenza della banchina nord del porto canale, nei pressi del “Mimadea Clubporto-ortona“. La Capitaneria di Porto, dopo averne prelevato un campione lo aveva trasmesso al distretto provinciale dell’Arta per le analisi conoscitive sul campione. “Le analisi” riferisice l’Arta in una nota “sono state prontamente effettuate dal laboratorio chimico del Distretto, che ha rinvenuto sul campione acquoso una fase liquida eterogenea di colore verde scuro e con odore tipico di gasolio. Con successive determinazioni analitiche eseguite sulla stessa fase eterogenea del campione si è evidenziato che la sostanza rinvenuta presenta caratteristiche organolettiche e di composizione compatibili con quelle di un gasolio agricolo o di un carburante S.I.F. (senza imposta di fabbricazione)”. I rapporti di prova delle analisi sono stati trasmessi alla Capitaneria di Porto di Pescara per le opportune valutazioni.