The news is by your side.

Chieti, rimessa la luce al lampione in Via per San Giovanni Teatino grazie alla segnalazione del Censorino Teatino

Chieti. Tutto bene quel che finisce bene e questa volta raccontiamo una storia a lieto fine. ll 26 giugno e il 3 di luglio 2020 il “Censorino Teatino al Servizio del Cittadino”, facendosi portavoce delle istanze, delle esigenze e dei diritti di Massimiliano Della Torre, diversamente abile in carrozzella con problemi a svolgere le funzioni vitali senza l’ausilio di appositi macchinari, ha per posta elettronica certificata richiesto prima, sollecitato  e ottenuto poi l’intervento risolutore del “Servizio Impianti Elettrici e Publica Illuminazione” del Settore Lavori Pubblici del Comune di Chieti per far rimettere in funzione  un lampione in Via per San Giovanni Teatino 72, nei pressi della villetta in campagna dove vive la famiglia Della Torre (Massimiliano con i non più giovanissimi genitori) che senza illuminazione è avvolta nelle tenebre.
Il funzionamento del lampione è vitale per il ragazzo poiché gli permette di uscire di casa la sera nella bella stagione, nelle uniche ore dove la calura da una tregua, considerato anche che d’inverno e in autunno le patologie di Massimiliano lo costringono a restare pressoché relegato in casa, dato che anche  un semplice raffreddore o una febbre potrebbero essergli fatali.
Quest’anno è stato particolarmente tribolato, poiché al non funzionamento del lampione pubblico si è aggiunta la chiusura forzata in casa per l’emergenza Covid19 che ha fatto perdere a Massimiliano anche la possibilità di uscire la sera in primavera, pertanto senza il funzionamento del lampione c’era il forte rischio per il ragazzo di perdere anche l’estate.
Così, dopo alcune segnalazioni telefoniche della famiglia Della Torre al Comune di Chieti che non hanno portato alcun risultato concreto, contattato da Massimiliano che non voleva assolutamente accettare l’idea di dover passare anche le sere d’estate a casa, si è mosso il “Censorino Teatino” tra burocrazia e organi d’informazione e dall’altro giorno, come comunicatoci da Massimiliano felice al telefono, il palo della luce è tornato in funzione davanti al civico 72 di Via per San Giovanni Teatino.